Padre Gabriele Beltrami modera l’incontro con Laura Zanfrini e Padre Camillo Ripamonti. Insieme affrontano la Lettera Enciclica Fratelli tutti, la terza recente enciclica di Papa Francesco. Un titolo significativo per un documento dedicato alla fraternità e all’amicizia sociale, valori fondamentali per ridare speranza e slancio a un’umanità ferita anche dalla pandemia in corso.

Laura Zanfrini è Professore ordinario presso la Facoltà di Scienze politiche e sociali. È attualmente titolare dell’insegnamento di Organizzazioni, Ambiente e Innovazione sociale e dell’insegnamento di Sociologia delle migrazioni e della convivenza interetnica. È inoltre Direttore Scientifico della Summer School “Mobilità umana e giustizia globale”, promossa dalla Facoltà in collaborazione con lo Scalabrini International Migration Institute e la Fondazione Migrantes, nonché Direttore del Centro di Ricerca Welfare Work Enterprise Lifelong Learning, presso il Dipartimento di Sociologia dell’Università Cattolica. Presso la Fondazione ISMU è responsabile del Centro di Documentazione e del Settore Economia e Lavoro.

P. Camillo Ripamonti, dal 6 ottobre 2014, è presidente dell’Associazione Centro Astalli. Medico, è entrato nella Compagnia di Gesù nel 1997. Le tappe principali della sua formazione lo hanno portato a Genova, Padova, Scutari, Napoli, Madrid, Guadalajara in Messico. Dal 2008 al 2012 ha lavorato a Milano nella redazione di Aggiornamenti Sociali, storica rivista della Compagnia di Gesù. Per il Centro Astalli ha collaborato con La Civiltà Cattolica e Avvenire con commenti e contributi sul tema dei rifugiati, delle migrazioni e del dialogo interreligioso.

P. Gabriele Beltrami, cs, è Direttore dell’Ufficio Comunicazione dei Missionari Scalabriniani – Europa e Africa.